Salvare un’immagine dello schermo del computer

Print Friendly, PDF & Email

Durante una conversazione in chat, una videochiamata oppure se state contattando l’assistenza clienti di un sito, può capitare che abbiate bisogno di fotografare lo schermo del computer, cioè di fare uno screenshot.  A seconda del sistema operativo che utilizzate ci sono diverse combinazioni di tasti: vediamo quali.

Con Windows la soluzione più rapida è utilizzare il tasto STAMP, che solitamente si trova nella parte in alto a destra della tastiera.

tasto_stamp

 Ci sono due varianti:

– premendo il tasto Stamp viene fotografato lo schermo così come lo state vedendo, e l’immagine viene copiata nel buffer di sistema.
Per poterla utilizzare dovete aprire un qualunque programma di editor grafica (generalmente si utilizza il semplice Paint, che si trova nel menu Accessori) e incollarla dentro (CTRL + V);

– se invece premete la combinazione di tasti Alt + Stamp viene fotografata solamente la finestra attiva e per poterla utilizzare dovete seguire lo stesso procedimento descritto sopra.

Infine, a partire dal alcune versioni di Windows Vista in poi è disponibile anche lo Strumento di Cattura (Menù –> Tutti i Programmi –> Accessori), che permette di fotografare una parte di schermo a vostro piacimento. Appena lo avviate vi apparirà una finestra come quella nell’immagine sottostante:

strumento-di-cattura

A questo punto, utilizzando il cursore, dovete disegnare l’area che volete catturare; quando avverrà il rilascio vi apparirà un’anteprima di ciò che avete catturato e vi sarà permesso di effettuare il salvataggio.

Lo strumento di cattura di windows è un tool molto potente, che vi permette anche di specificare:

  • il formato dell’immagine che state salvando (libero, finestra, schermo intero);
  • la possibilità di ritardare il salvataggio di alcuni secondi (da 0 a 5).